Memob MSF/IED Milano

Social network guerriglia flash mob video=tanta attenzione sulle crisi dimenticate.

Il 21 Aprile Medici senza frontiere lancerà a Roma il 6° “Rapporto Crisi Dimenticate”, un importante documento creato insieme all’Osservatorio di Pavia, che ogni anno monitora i telegiornali nazionali di stato e privati quantificando l’attenzione rivolta a crisi umanitarie di rilevanza internazionale. Dati alla mano, dal Rapporto si evince sempre una notevole disattenzione rispetto a determinate guerre, epidemie e malattie mortali che uccidono milioni di persone nel mondo e passano sotto silenzio o quasi. Quest’anno il Rapporto, visibile sul sito www.crisidimenticate.it a partire dal 21 Aprile, è stato anticipato da diversi flash-mob organizzati in varie città d’Italia. Ultima tappa a Milano il 19 Aprile. Per questa occasione alcuni allievi ed allieve dell’Istituto IED Comunicazione di Milano hanno ideato un progetto di mobilitazione rivolto a un target di giovani di 20-30 anni, che si è sviluppato sul social network Facebook, su You-Tube, tramite azioni di guerriglia marketing e un Flash Mob conclusosi con un bombardamento di palline di carta che, una volta dispiegate, si sono rivelate volantini informativi riguardo le crisi dimenticate.

Gli allievi autori di questo progetto sono: Alessandra De Ascentiis, Camilla Boselli, Bazzo Martina, Cerasa Tiziana, Esposito Cristiano, Cetti Lucas, Cinciripini Danilo, Espinosa Hugo Israel, Innocenti Serena, Monzani Eleonora, Sears Edoardo, Campostano Marta, Durando Anita, Macciò Giulio, Nicolini Marzia, Ranaldo Luciana, Ratto Beatrice, Tarricone Ilaria, Vitali Alessia, Gatti Camilla, Kandou Desirèe, Mele Giovanni, Pettinelli Beatrice, Renier Fausto, Tirelli Adalgisa.

Il progetto è stato seguito da Cinzia Piloni, Eleonora Terrile, Sergio Terrinoni (IED MIlano) e da Barbara Galmuzzi e Sergio Cecchini, rispettivamente Responsabile Relazioni Esterne e Direttore Comunicazione MSF Italia.

foto

 

Eleonora Terrile

Parole che si prendono cura di associazioni, aziende, eventi, progetti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>