Mi sono “Armandizzata” al ritmo di Sensuability!

images

Mesi fa mi ha telefonato Armanda Salvucci, ideatrice del progetto Sensuability, Presidente dell’associazione NessunotocchiMario, Fundraiser, Formatrice, amica.
Mi ha chiesto se potevo curare i testi del nuovo sito Sensuability* da inaugurare il 14 Febbraio per la mostra “Ti ha detto niente la mamma?” alla Casa del Cinema di Roma.

Ho detto sì. Subito.
Armanda Salvucci è una pioniera.
È la prima persona, donna, in Italia, ad aver ideato e lanciato un progetto che affronta con levità e ironia il tema “sessualità”e “disabilità” spesso taciuto o appesantito da tabù, stereotipi, reticenze.
Il suo obiettivo, scandalosamente ambizioso, è cambiare l’immaginario collettivo stimolando riflessioni e reazioni attraverso vari tipi di linguaggi artistici.

Ho parlato tanto con Armanda per mettere nero su bianco il suo pensiero nel modo più fedele possibile.
Parola dopo parola ho cercato di “Armandizzarmi”, neologismo che significa “prendere a spallate, di petto e di tacco tabù, stereotipi e imbarazzi, lasciando tutti più leggeri, gioiosi, curiosi.”

*Il sito Sensuability è realizzato da Caliagency, così come il claim e motto del progetto Sensuability “La prima volta siamo tutti disabili”.

Eleonora Terrile

Parole che si prendono cura di associazioni, aziende, eventi, progetti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>