Una storia bellissima il workshop sul 5xmille di Fundraising Academy

44C7E3B6-5400-4AE6-AF94-8C0FC308A4FA

Sabato 2 Marzo, presso la Fundraising Academy di Elena Zanella, ho tenuto con Barbara Perna un workshop applicativo sul 5xmille.
8 ore di teoria e pratica, 3 esercitazioni, passione, divertimento.

Dopo il benvenuto di Elena Zanella, ha dato il via al workshop Barbara Perna affrontando punto per punto la storia del 5xmille, il suo valore, gli Enti beneficiari, l’impatto della riforma del Terzo settore, tutti i passi necessari per arrivare alla stesura di un brief perfetto per una campagna sul 5xmille.
53098725_10218815110396786_7129024474405404672_n
Foto di Elena Zanella

Mio compito, invece, illustrare e spiegare casi di studio utili, i vari media, le possibilità di comunicazione per budget mini, midi, maxi. Il tutto, per preparare i partecipanti all’esercitazione pomeridiana.

Fra i casi di studio ho mostrato “la campagna 5 x mille esemplare sotto ogni punto di vista”.
Ha qualche anno, ma ancora oggi è la migliore: Una storia bellissima” di Unicef.
e35b46456e56c7b98f8adeb98ab65dd2-e1525283226578

Più la si analizza, più se ne scopre la perfezione della strategia, del copywriting, del tono di voce, dell’art direction, del lettering, della fotografia, della regia, della musica.
Ammirevoli la semplicità, l’equilibrio, la cura del particolare, l’orchestrazione di media above the line, below the line, digital, social.

Il merito (o demerito) di ogni campagna va suddiviso fra gli autori e i committenti.
Non conosco tutti i nomi delle persone che hanno lavorato a “Una storia bellissima”, per cui mi scuso in anticipo.
Mi limito a quello dell’autore Stefano Maria Palombi*e dell’allora responsabile Comunicazione e Raccolta fondi di Unicef Italia Francesco Ambrogetti, fundraiser dalla carriera e fama internazionale.

* Stefano Maria Palombi è un regista e autore poliedrico che ha trascorso diversi anni in agenzie internazionali come copywriter e direttore creativo.
Per me è sempre stato il miglior copywriter italiano, nonché la “più sensibile penna” che abbia ideato e scritto campagne per gli Enti del Terzo settore.
Ah, non l’ho mai incontrato di persona, per cui la mia è pura e semplice ammirazione.

Eleonora Terrile

Parole che si prendono cura di associazioni, aziende, eventi, progetti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>