2022

Perché scegliere dati e parole con cura?

Perché scegliere dati e parole con cura?

Qualche settimana fa il direttore di Save the Children Italia Claudio Tesauro ha dichiarato al lancio dell’evento Impossibile 2022 che il 51% dei quindicenni in Italia non è in grado di comprendere un testo scritto.

La percentuale è stata ripresa e citata da diverse testate online, compresa Valigia Blu che ne ha dimostrato l’inesattezza, dati e fonti alla mano.

Premettendo che errare è umano e tutti sbagliamo, prendo spunto da questo fatto per sottolineare
che quanta più popolarità e rilievo hanno una persona, un’azienda o un Ente del Terzo settore, tanto più peso e risonanza hanno le loro parole, comportamenti, azioni.
Scegliere dati e parole con cura è quindi fondamentale, non un vezzo né una perdita di tempo.

Tutto comunica, soprattutto ciò che è scritto “fra le righe” e concorre a esprimere le nostre scelte, comportamenti, personalità, valori.

Credit foto: Karolina Grabows per Pixels.com









By Eleonora Terrile

Parole scelte con cura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.